Categorie
Arena Experience

Grandi emozioni alla Candy Arena per l’evento “Arena Experience”

Il trionfo delle emozioni con uno sguardo verso il futuro. Questo il leitmotiv dell’evento “Arena Experience”, organizzato dal Consorzio Vero Volley e andato in scena questa sera alla Candy Arena di Monza, casa dal 2012 e fino al 2037 della realtà che vanta due squadre nelle massime categorie, maschile e femminile, del volley italiano e, dalla prossima stagione, anche nelle coppe europee. A partecipare con entusiasmo ed interesse alla cena-spettacolo, quasi 200 ospiti, tra istituzioni, personalità del mondo imprenditoriale italiano, dello sport e della cultura, intrattenuti dalla conduzione del giornalista di Sky Sport, Stefano Meloccaro ed infine deliziati dalla performance del Coro della Città di Napoli che, dopo il grande successo riscosso nello spettacolo del 2017 “Verdi legge Verdi”, sempre a Monza, hanno chiuso l’evento con un concerto dal vivo.

Quattro i temi principali toccati durante la serata: Sport, Eventi, Territorio e Impresa, punti cardine del progetto del Consorzio Vero Volley per un’ulteriore crescita futura. Dopo l’aperitivo di benvenuto è stata la padrona di casa, presidente del Consorzio Vero VolleyAlessandra Marzari, a prendere subito la parola. “Questo è un evento pensato per festeggiare una più che buona stagione dal punto di vista sportivo per le nostre prime due squadre – ha dichiarato Alessandra Marzari -. In questo impianto, oltre ad avere per la terza stagione consecutiva due formazioni nelle massime serie, per la prima volta nella storia del Consorzio si giocheranno anche le coppe europee. Un prezioso obiettivo raggiunto che poteremo avanti con il massimo impegno. Quella appena conclusa è stata un’annata soddisfacente anche per le squadre giovanili, che hanno conseguito importanti successi. Fondamentale è inoltre ricordare la prima stagione della Candy Arena, la nostra casa che in quest’anno ha visto un nuovo brand rappresentarla che aspettavamo da tempo. Il Consorzio Vero Volley, pur non cambiando e rimanendo un luogo dove poter stare bene e crescere, ha fatto passi in avanti dal punto di vista dell’organizzazione manageriale: con inserimenti di livello che hanno portato competenze alla struttura. Fermo restando la sostenibilità che stiamo cercando con determinazione di raggiungere, se dovessi parlarvi dei nostri obiettivi a lunghissimo termine sottolineerei la nostra attenzione nel trasferimento di valori veri, positivi. La cultura sportiva rimane la mission di questo luogo. Motivo per cui vi invito a venire con noi nello sport del futuro”.

Sul palco, durante la cena, si sono poi alternati il sindaco di MonzaDario Allevil’assessore allo Sport della Regione LombardiaMartina Cambiaghil’assessore allo Sport del Comune di MonzaAndrea Arbizzonil’assessore all’istruzionedel Comune di MonzaPier Franco Maffè. Successivamente è stata la volta dell’impresa: rappresentata da Andrea Dell’Ortopresidente del Presidio Territoriale di Assolombarda Miano, Monza e Brianza. La forte spinta del Consorzio Vero Volley verso un approccio manageriale e moderno dell’attività sportiva, orientato verso l’innovazione, ha poi coinvolto Aldo Fumagallipresidente di Candy Group, e Lucio RovatiCEO di Rottapharm Biotech, che oltre a vivere il Vero Volley da tempo sono stati i principali sostenitori nello sviluppo di questa attività.

Binomio Cultura e Sport, altro sodalizio fondamentale per la realtà monzese, con Massimiliano Finazzer Flory, attore e regista teatrale, ad intervenire come testimone della sensibilità del Consorzio in termini di studio e approfondimento culturale, autore di ben tre spettacoli sul palcoscenico della Candy Arena tra il 2015 ed il 2018. Dopo l’intervento dell’Onorevole Daniela Sbrollini, l’attenzione è stata focalizzata sulla presentazione dei due tecnici delle prime due squadre del Vero Volley: Fabio Soli, nuovo allenatore della Gi Group Monza maschile, e Miguel Àngel Falasca, tecnico della Saugella Monza di Serie A1 femminile, saliti sul palco con il direttore sportivo delle due formazioni, Claudio Bonati.

La chiusura di “Arena Experience” si è poi concentrata sui ringraziamenti ai partner della stagione appena conclusa, con un focus sui sostenitori della serata come il Comune di Monza, Assolombarda, Agema, l’Agenzia Yes! e Il Cittadino. Un evento che si è posto come obiettivo dare continuità al discorso aperto in occasione del convegno “Sport Territorio Impresa” del 2016 (e proseguito anche in altre occasioni, come “Sport e Territori” a Roma nel 2017), offrendo un’occasione di incontro e di confronto esclusivo tra i vari attori di riferimento del territorio.

Categorie
Arena Experience

Arena Experience, tutto pronto alla Candy Arena!

Questa sera si alza il sipario sulla nuova vita della Candy Arena con uno sguardo sul futuro del Consorzio Vero Volley: dalle 19:30 a Monza va in scena l’evento Arena Experience, una cena di gala a invito che vedrà e vivrà diversi colpi di scena e un “parterre de rois” con circa 200 ospiti, in rappresentanza del mondo dell’impresa, delle istituzioni, dello sport e della cultura.

Saranno quattro anche i temi principali toccati nel corso dell’appuntamento (sport, eventi, territorio e impresa, come recita l’invito alla serata, appunto!), che vedrà salire sul palco per dei brevi interventi diversi esponenti di riferimento in questi settori… e non mancheranno certo le sorprese, come è tradizione di Vero Volley!

Una tra tutte, anche se annunciata, sarà la partecipazione del Coro dei Sancarlini della Città di Napoli, che chiuderà la serata con un concerto dal vivo dopo il grande successo riscosso nel 2017 quando, lo stesso ensemble, fu co-protagonista dello spettacolo Verdi legge Verdi, andato in scena davanti a oltre un migliaio di spettatori.

Arena Experience, evento organizzato dal Consorzio Vero Volley e dalla Candy Arena, con la partecipazione del comune di Monza, di Assolombarda e in partnership con Agema, l’Agenzia Yes! e Il Cittadino (media partner della serata), si pone come obiettivo anche di dare continuità al discorso aperto in occasione del convegno “Sport Territorio Impresa” del 2016 (e proseguito anche in altre occasioni, come “Sport e Territori” a Roma nel 2017), offrendo un’occasione di incontro e di confronto esclusivo tra i vari attori di riferimento del territorio, perché, come detto allora: “Le imprese sportive di Milano, Lodi, Monza e Brianza, rappresentano un numero rilevante del settore a livello nazionale e agiscono non solo come veicolo di valori sociali ed educativi, ma anche come forte leva strategica a favore dello sviluppo e della competitività territoriale con ricadute positive sul turismo, sulla promozione del territorio e sull’adozione di tecnologie innovative in ambito sportivo.  In particolare, la provincia di Monza e Brianza, tra i sei distretti manifatturieri più importanti d’Europa, rappresenta un territorio capace di attrarre capitale umano e investimenti, valorizzando, anche attraverso lo sport, le nostre eccellenze imprenditoriali”.